I cattolici britannici sono incoraggiati a celebrare il Ramadan

Comunicazione di servizio
Coloro che sono sprovvisti del buon senso umoristico, si astengono dalla lettura (e quindi, dal commentare): quanto segue è “british humour”. Cioè, per chi non conosce i basilari dell’inglese e della cultura britannica: si tratta di satira brittannica.
L’umorismo britannico è modellato dalla relativa stabilità della società britannica e porta un forte elemento di satira diretta all’assurdità della vita quotidiana. I temi includono il sistema di classe e tabù sessuali. Tecniche comuni includono giochi di parole, insinuazioni e battute intellettuali. Un forte tema di sarcasmo e auto-deprecazione, spesso con consegna impassibile, attraversa tutto l’umorismo britannico.
Segue una traduzione italiana, seguita dal testo originale in inglese (si gusta di più) da Eccles is saved, 10 maggio 2020.
PS
Faccio questo comunicazione di servizio, perché in passato un lettore mi ha intimato di avvisare se pubblico qualcosa di ironico (o umoristico, o satirico, o sarcastico,…). Insomma, il sano umorismo non è di tutti.

* * *

L’Imam al-Nichols, noto ai cattolici anche come Vincent, il Cardinale Nichols, ha spiegato oggi che stava celebrando il Ramadan a casa visto che “cosa sono i musulmani non altro che cattolici con un po’ più di denaro?”.

Al-Nichols ricicla la sua barba di Babbo Natale per essere più ecumenico – Al-Nichols recycles his Father Christmas beard so as to be more ecumenical.

La vita quotidiana in casa Nichols è ormai una faccenda molto spartana, simile a quella di un devoto musulmano. Un enorme piatto di pancetta e uova appena prima dell’alba, e poi è solo fast food durante il giorno (hamburger, pesce e patatine fritte, pollo fritto di Westminster). Quindi al tramonto è in grado di recuperare con un enorme boccale di birra Medina (“la bevanda del profeta”).
“‘Ramadan’ è la parola araba per ‘Quaresima’”, spiega al-Nichols. “Alcuni dei miei critici hanno sottolineato che i cattolici stanno ancora celebrando la Pasqua, ma come questa possa essere più importante?”.

Sì, una birra Medina esiste per davvero – Yes, there really is a Medina beer.

Essendo un “Mecca II” musulmano, al-Nichols è più liberale della maggior parte. Legge il Corano ogni giorno, ma è un “Messaggio Corano”. Questo omette i pezzi sull’uccisione dell’infedele, sostituendoli con un consiglio per scrivere una lettera severa sul Tablet, riconoscendo che tutte le sfumature di opinione sono ugualmente valide. Inoltre, l’Imam-Cardinale non crede nella preghiera “ad Meccam”, preferendo mostrare le sue spalle alla Città Santa.
Quando si parla di morale, al-Nichols continua ad assumere un atteggiamento liberale. Avendo mostrato in passato il favore delle “Messe gay”, è molto interessato a vedere eventi simili tra i musulmani, ma “questo è un progetto a lungo termine”.
Quando i critici sottolineano che Maometto non ha un curriculum così impressionante come Gesù Cristo, il Figlio di Dio, al-Nichols ha una risposta per loro. “È una questione ecumenica”, spiega. “Gli anglicani adorano Enrico VIII, non è vero? Ed era un tipo ancora più assetato di sangue! Io e Justin Welby siamo uno su questo argomento”.

Moschea di Westminster – Westminster Mosque.

Non è chiaro quanti musulmani siano stati attratti dalla Chiesa cattolica per iniziativa di al-Nichols, o se ci sia stato un grande movimento nella direzione opposta. I vescovi cattolici stanno ancora tenendo chiuse tutte le chiese, e nessuno sa cosa sta succedendo al momento. Tuttavia, tenendo presente che al-Nichols è un appassionato di calcio (“soccer” se sei americano), notiamo che ci sono 22 diocesi in Inghilterra e Galles e 22 uomini in una partita di calcio (più il Nunzio apostolico che fa da arbitro). Lasciamo che i lettori traggano le proprie conclusioni sulle grida di “Qui, John!” “Bel colpo, Richard!” “Brutto porcaccione, John!” “Sei fuorigioco, Malcolm!” “Dove sono i tuoi occhiali, Nunzio?” “Tuffati, Bernard!” e “Obiettivo!” che molti hanno sentito attraversando la cattedrale teoricamente vuota.

Parlando di induismo … – Now, about Hinduism…

Catholics encouraged to celebrate Ramadan
Eccles is saved, 10 May 2020

Imam Al-Nichols, also known to Catholics as Vincent, Cardinal Nichols, explained today that he was celebrating Ramadan at home https://www.churchmilitant.com/news/article/cardinal-nichols-celebrates-ramadan-at-home since “What are Muslims but Catholics with a bit more money?”.
Daily life in the Nichols home is now a very Spartan affair, similar to that of a devout Muslim. A huge plate of bacon and eggs just before dawn, and then it’s only fast food during the daytime (jumbo offalburgers, fish and chips, Westminster fried chicken). Then at sunset he is able to recover with a huge tankard of Medina beer (“the drink of the prophet”).
“‘Ramadan’ is the Arabic word for ‘Lent’,” explains al-Nichols. “Some of my critics have pointed out that Catholics are still celebrating Easter, but how can that possibly be more important?”
Being a “Mecca II” Muslim, al-Nichols is more liberal than most. He reads the Koran every day, but it is a “Message Koran”. This omits the bits about slaying the infidel, replacing them by advice to write a stern letter to the Tablet acknowledging that all shades of opinion are equally valid. Also, the Imam-Cardinal does not believe in “ad Meccam” prayer, preferring to show his back to the Holy City.
When it comes to morals, al-Nichols continues to take a liberal attitude. Having in the past shown favour to “gay Masses”, he is very keen to see similar events including Muslims, but “this is a long-term project”.
When critics point out that Mohammed does not have such an impressive CV as Jesus Christ, the Son of God, al-Nichols has an answer for them. “It’s an ecumenical matter,” he explains. “Anglicans worship Henry VIII, don’t they, and he was an even more bloodthirsty chap! Justin Welby and I are one on this matter.”
It is not clear how many Muslims have been drawn into the Catholic Church by al-Nichols’s initiative, or whether there has been any great movement in the other direction. The Catholic bishops are still keeping all the churches closed, and nobody knows what is going on inside at present. However, bearing in mind that al-Nichols is a keen football fan (“soccer” if you are American), we do note that there are 22 dioceses in England and Wales, and 22 men in a football match (plus the Nuncio acting as a referee). We leave readers to draw their own conclusions about the cries of “Over here, John!” “Good shot, Richard!” “You dirty fouler, John!” “You’re offside, Malcolm!” “Where’s your glasses, Nuncio?” “Dive, Bernard!” and “Goal!” which many have heard on walking past the theoretically-empty cathedral.

89.31.72.207