Mons. Ken Nowakowski prende possesso dell’Eparchia della Sacra Famiglia di Londra degli Ucraini

Martedì 7 aprile 2020 si svolgerà a Londra nella Cattedrale Cattolica Ucraina della Sacra Famiglia in Esilio in Duke Street, Mayfair l’intronizzazione come Vescovo dell’Eparchia della Sacra Famiglia di Londra degli Ucraini del mio amico S.E.R. Mons. Ken Nowakowski, con una Pontificale Divina Liturgia celebrata alle ore 11.00 da Sua Beatitudine Svjatoslav Ševčuk, Arcivescovo Maggiore di Kiev-Halyč degli Ucraini, Presidente del Sinodo della Chiesa Greco-Cattolica Ucraina.
Successivamente, alle ore 19.00 si svolgerà un Simposio “Ucraini globali: servirli e aiutarli a servire gli altri” presso il Centro culturale ucraino.

Papa Francesco il 15 gennaio 2020 ha nominato Vescovo dell’Eparchia della Sacra Famiglia di Londra degli Ucraini (Gran Bretagna) S.E.R. Mons. Kenneth Anthony Adam (Ken) Nowakowski, trasferendolo dall’Eparchia di New Westminster degli Ucraini (Canada).
Mons. Ken Nowakowski è nato il 16 maggio 1958 a North Battleford in Saskatchewan (Canada). Dopo aver frequentato le locali scuole primarie e secondarie, ha svolto incarichi nel settore privato e pubblico. Si è formato dapprima presso la Congregazione del Santissimo Redentore (Redentoristi) a Toronto, poi nel Collegio San Michele, affiliato all’Università di Toronto, ove ha conseguito il Baccalaureato in Scienze Religiose e Filosofia, mentre quello in Teologia è stato ottenuto a Roma come studente della Pontificia Università San Tommaso d’Aquino. È stato ordinato sacerdote il 19 agosto 1989 per l’Eparchia di Saskatoon. Ha poi frequentato i corsi di Diritto Canonico presso il Pontificio Istituto Orientale, fondando e dirigendo nello stesso periodo l’Ukrainian Catholic Refugee Office, per l’Italia. Ha seguito il Cardinale Myroslav Lubachivsky, Arcivescovo Maggiore della Chiesa Greco-Cattolica Ucraina, come Vice-Cancelliere e segretario. È stato Vice-Rettore del Seminario Santo Spirito di Lviv e nel 1994 ha partecipato alla fondazione della Caritas Ucraina, venendo nominato Vice-Presidente della stessa. Ho conosciuto Mons. Nowakowski in occasione del Viaggio Apostolico di Papa Giovanni Paolo II in Ucraine nel 2001, per cui era stato l’organizzatore generale locale, e siamo diventato amici. Ritornato in Canada, è stato Rettore del Seminario ucraino Santo Spirito di Ottawa, fu mio Assistente in occasione del Viaggio Apostolico di Papa Benedetto XVI per la Giornata Mondiale della Gioventù del 2002 a Toronto, poi Cancelliere della Curia eparchiale di Saskatoon. Eletto il 1̊ giugno 2007 Vescovo dell’Eparchia di New Westminster degli Ucraini, è stato consacrato il 24 luglio 2007.

Lettera pastorale di S.E.R. Mons. Ken Nowakowski in occasione della sua elezione all’Eparchia della Sacra Famiglia di Londra.

L’Eparchia della Sacra Famiglia di Londra è una sede della Chiesa greco-cattolica ucraina immediatamente soggetta alla Santa Sede. L’Eparchia – che è l’unica diocesi di rito orientale del Regno Unito – esercita la sua giurisdizione su tutti i fedeli della Chiesa greco-cattolica ucraina in Gran Bretagna (nel 2016 contava 12.500 battezzati), suddiviso in 16 parrocchie. Sede eparchiale è la città di Londra, dove si trova la Cattedrale Cattolica Ucraina della Sacra Famiglia in Esilio.
Fin dalla fine del XIX secolo, molti ucraini emigrarono in Inghilterra, soprattutto a Londra e nella zona di Manchester, venendo in seguito conosciuti come “vecchi immigrati”. Dopo la Seconda Guerra Mondiale aumentò in Gran Bretagna il numero di immigranti provenienti dall’Europa dell’est: fra questi vi erano numerosi cattolici ucraini, che come la maggior parte dei loro connazionali provenivano dalla parte occidentale dell’Ucraina. Inizialmente molti di questi cattolici orientali tennero i propri riti in stabilimenti industriali e case in affitto, cioè in luoghi pochi costosi dove si erano sistemati. Alcuni praticarono nelle locali chiese di rito latino, ma non secondo la liturgia bizantina. Alla fine i cattolici ucraini poterono organizzare i culti nella propria liturgia, spesso nelle locali chiese di rito latino. A Coventry, dal 1948, la chiesa di Cristo Re a Coundon cominciò a svolgere celebrazioni di rito bizantino-ucraino, che presto furono trasferite nella chiesa di Santa Elisabetta a Foleshill.

Cattedrale Cattolica Ucraina della Sacra Famiglia in Esilio.

Il 10 giugno 1957 con la bolla Quia Christus di Papa Pio XII fu eretto l’Esarcato apostolico per i fedeli cattolici di rito greco-ucraino d’Inghilterra e Galles e il 12 maggio 1968 con il decreto Apostolica Constitutione della Congregazione per le Chiese Orientali esteso all’intera Gran Bretagna.
Con l’aiuto del Cardinale John Heenan, il Vescovo Augustine Hornyak poté trasformare un’ex cappella metodista in chiesa cattedrale dell’esarcato apostolico, la cattedrale della Sacra Famiglia in esilio a Londra.
Negli anni novanta in Ucraina, dopo l’indipendenza, iniziò un periodo di difficoltà economiche che spinse in molti ad emigrare verso l’occidente e ciò portò ad un incremento nel numero di fedeli cattolico-ucraini in Gran Bretagna.
Il 18 gennaio 2013 con la bolla Christi in terris Papa Benedetto XVI ha elevato l’Esarcato apostolico al rango di Eparchia.

89.31.72.207