Aggiornamento sullo stato di salute di Padre Jarek Cielecki

La settimana scorsa, ho dato la notizia che Padre Jarek Cielecki sta poco bene, a causa di alcuni problemi di salute (Una vita senza amore è una vita senza Cristo. Muro di preghiere per la salute di Padre Jarek Cielecki – 15 febbraio 2020).

Ricordiamo che Padre Jarek, nato il 15 ottobre 1968 a Niegowić vicino a Cracovia in Polonia, ordinato sacerdote per la diocesi di Lódż il 12 giugno 1993, incardinato dal 2003 nella diocesi di Rožňava in Slovacchia, tra altro, è il fondatore di “Vatican Service News”, nato nel 2005 come agenzia televisiva cattolica indipendente con l’obiettivo di fornire news, commenti, testimonianze, servizi, dal Vaticano e non solo. Inoltre, Padre Jarek è il fondatore e assistente ecclesiastico dell’Associazione Cattolica “La Famiglia delle Case di Preghiera di San Charbel”, eretta il 22 giugno 2019 come associazione privata di fedeli con decreto del Vescovo di Rožňava, S.E.R. Mons. Stanislav Stolárik, approvando nel contempo gli Statuti ed autorizzando Padre Jarek “a continuare la sua opera del fondatore e gestire la ‘Famiglia delle Case di Preghiera di San Charbel’ che costituisce un importante sostegno per la diocesi di Rožňava e per le altre Chiese”. L’attività pastorale di Padre Jarek Cielecki può essere seguita sul sito Padrejarek.pl (con vari link).

Concelebrazione Eucaristica presieduta da Vescovo di Rožňava, S.E.R. Mons. Stanislav Stolárik, con Padre Jarek Cielecki, il 22 agosto 2018 a Soverato.

Preoccupante era la febbre che andava e vieni. Sono andato a trovare Padre Jarek a Roma giovedì e venerdì, 20 e 21 febbraio 2020, per accertarmi di persona delle sue condizioni. E proprio ieri, dopo aver fatto diversi accertamenti clinici, i medici finalmente hanno trovato la causa delle febbre ricorrenti, provenienti dalle ossa della mascella superiore.
Negli anni passati – l’ultima volta 3 anni fa – Padre Jarek ha avuto diversi interventi chirurgici a causa di una ciste, che durante gli interventi hanno pulito e togliendo anche qualche pezzo del osso. L’infezione in questi giorno è una complicazione a seguito dell’ultimo intervento. Per questo motivo, il chirurgo dovrà decidere se sarà necessario un ulteriore intervento chirurgico.
Dopo l’intervento più recente, eseguito a Castellamare di Stabia, come quello precedente – durante il quale il chirurgo ha dovuto togliere anche un dente – sono stati applicati 16 punti, per far capire quanto era grossa la ferita. Adesso rimane a decidere dove eseguire il nuovo intervento, in Polonia o in Italia.
Questo problema di salute è ora il motivo principale perché Padre Jarek ha dovuto interrompere le sue celebrazioni e le catechesi in diretta video, anche per motivi estetici dentali.

Appena Padre Jarek guarisca, tornerà a proseguire la sua missione di evangelizzazione in televisione e riprenderà i suoi incontri pubblici nell’ambito dell’Associazione Cattolica “La Famiglia delle Case di Preghiera di San Charbel”.

Nel frattempo, continuiamo a pregare per Padre Jarek, che oggi ha bisogno solo di sistemare anche diversi altri problemi di salute.
Ieri, Padre Jarek mi ha pregato di assicurare, che continua a pregare per i membri delle “Case di Preghiera di San Charbel” e per coloro che lo seguono nelle sue catechesi televisive (sul canale YouTube vengono riproposto delle catechesi di Padre Jarek, registrati in passato), soprattutto durante la Santa Messa che celebra quotidianamente, nella quale benedice tutti e rende grazia per le preghiere e le tante testimonianze che arrivano in suo sostegno da tutto il mondo.
Soprattutto, ringraziamo Signore che i medici finalmente hanno scoperto la causa delle febbre che da diversi giorni hanno indeboliti molto e tolto forza a Padre Jarek.

Nei prossimi giorni aggiornerò le informazioni sulla salute di Padre Jarek e inizierò a raccontare la sua storia e attività pastorale nel mondo, partendo dall’inizio della sua ordinazione nel 1993.

Toronto, Giornata Mondiale della Gioventù 2002 (da sinistra a destra): Greg Burke (Corrispondente Fox News), Giampaolo Mattei (Redattore L’Osservatore Romano), Vik van Brantegem (Assistente della Sala Stampa della Santa Sede). Matteo Spicuglia (Korazym.org), Padre Jarek Cielecki (TV Polsat), Daniela Melone (Korazym-org), Francesca Fialdini (Korazym.org), Sara Bauducco (Korazym.org), Domenico Cinque (Korazym.org) e Serena Sartini (Direttore Korazym.org).

89.31.72.207