L’appello di Papa Francesco per la Siria e la Cina

Nell’Udienza generale di oggi, 12 febbraio 2020 nell’Aula Paolo VI in Vaticano, Papa Francesco ha continuato il viaggio nelle Beatitudini, soffermandosi sulla seconda: “Beati quelli che sono nel pianto, perché saranno consolati” (Mt 5,4).
Nei saluto in italiano al termine dell’Udienza generale il Santo Padre ha fatto il seguente appello per la Siria e la Cina: “Io vorrei che in questo momento tutti pregassimo per l’amata e martoriata Siria. Tante famiglie, tanti anziani, bambini, devono fuggire dalla guerra. La Siria sanguina da anni. Preghiamo per la Siria. Anche una preghiera per i nostri fratelli cinesi che soffrono questa malattia così crudele. Che trovino la strada della guarigione il più presto possibile”.

Postcriptum
All’Udienza generale di questa mattina, il Papa era accompagnato dal Reggente della Prefettura della Casa Pontificia, Mons. Leonardo Sapienza, nella foto in alto e al centro, in assenza del Prefetto Arcivescovo Georg Gänswein, ancora in “congedo a tempo indeterminato”, come è stato riferito quiqui e qui, notizia minimizzata con una dichiarazione del Direttore della Sala Stampa della Santa Sede: “Nessun congedo, non ho alcuna informazione in tal senso”, precisando che l’assenza di Gänswein durante “determinate udienze” del Papa “nelle ultime settimane”, è dovuta a una “ordinaria ridistribuzione dei vari impegni e funzioni del prefetto della Casa Pontificia”, che, come noto, “ricopre anche il ruolo di segretario particolare del Papa emerito” Benedetto XVI.
Intanto, oggi è ancora “assente”.
Invece, è rassicurante vedere “presente” gli “angeli custodi” accanto al Papa, i Comandanti del Corpo della Guardia Svizzera Pontificia e del Corpo della Gendarmeria dello Stato della Città del Vaticano, rispettivamente il Colonnello Christoph Graf (Pfaffnau, 5 settembre 1961), nella foto a destra e il Dott. Ing. Gianluca Gauzzi Broccoletti (Gubbio, 3 giugno 1974), Direttore dei Servizi di Sicurezza e Protezione Civile dello Stato della Città del Vaticano, nella foto a sinistra.

Desaparecido-Mancante 5

– Desaparecido-Mancante 4 – 11 febbraio 2020
– Desaparecido-Mancante 3 – 8 febbraio 2020
– Desaparecido-Mancante 2 – 5 febbraio 2020
– Desaparecido-Mancante 1 – 5 febbraio 2020

Foto di Vatican Media.

89.31.72.207