Scomparsa a Madrid S.A.R. Donna María del Pilar di Borbone-Spagna e Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Badajoz

 Ieri, 8 gennaio 2020 è deceduta a Madrid S.A.R. Donna María del Pilar di Borbone-Spagna e Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Badajoz, Viscontessa vedova della Torre, Infanta di Spagna, Dama di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio.
Nata a Cannes il 30 luglio 1936, figlia maggiore dei Conti di Barcellona Giovanni e Maria Mercedes di Borbone delle Due Sicilie era quindi sorella maggiore di S.M. Juan Carlos di Borbone e zia di S.M. il Re di Spagna Felipe VI di Borbone. Il suo nonno materno era S.A.R. il Principe Don Carlo Tancredi di Borbone delle Due Sicilie, figlio secondogenito di S.A.R. il Principe Don Alfonso di Borbone delle Due Sicilie, Conte di Caserta (terzogenito di Ferdinando II di Borbone, Re delle Due Sicilie e della sua seconda moglie, l’Arciduchessa Maria Teresa d’Austria) e fratello di S.M. Francesco II di Borbone, Re delle Due Sicilie, da cui discende il ramo primogenito dei Conti di Caserta, dell’attuale Capo della Real Casa di Borbone delle Due Sicilie, S.A.R. il Principe Don Pedro di Borbone delle Due Sicilie e Orléans, Duca di Calabria, Conte di Caserta. Donna Pilar era vedova di Luis Gómez-Acebo, Duca di Estrada, Visconte della Torre (1934 – 1991). È stata Presidente della Federazione Equestre Internazionale dal 1994 al 2005 e membro del Comitato Olimpico Internazionale per la Spagna dal 1996 al 2006, quando ne è divenuta un membro onorario. Era membro del Consiglio Esecutivo del Comitato Olimpico Spagnolo.
Appreso dal Gran Magistero la notizia della scomparsa di Donna María del Pilar, il Presidente della Real Commissione per l’Italia del Sacro Militare Ordine di San Giorgio ha fatto pervenire al Gran Maestro un messaggio di condoglianze, assicurando a S.A.R. il Principe Don Pedro le preghiere dei confratelli e consorelle in suffragio dell’anima eletta della Principessa, Dama Gran Croce di Giustizia della Sacra Milizia. Ha invitato particolarmente i Cappellani a ricordare Donna María del Pilar ad Altare Domini in occasione delle celebrazioni costantiniane.

Le condoglianze del Presidente della Real Commissione per l’Italia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio per la scomparsa di S.A.R. la Duchessa di Badajoz

Ai Delegati d’Italia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio Loro Sedi
Cari Confratelli Delegati,
attraverso una comunicazione pervenutami dal Gran Magistero, ho appreso la triste notizia della scomparsa di S.A.R. Donna Marìa del Pilar di Borbone-Spagna e Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Badajoz, Viscontessa vedova della Torre, Infanta di Spagna, avvenuta oggi, 8 gennaio a Madrid.
Nata a Cannes il 30 luglio 1936, figlia maggiore dei Conti di Barcellona Don Juan e Donna Marìa Mercedes di Borbone delle Due Sicilie, la Principessa era, quindi, sorella maggiore di S.M. il Re Don Juan Carlos I e zia di S. M. Don Felipe VI, attuale Re di Spagna.
Suo nonno materno era S.A.R. il Principe Don Carlo Tancredi di Borbone delle Due Sicilie, Infante di Spagna, figlio secondogenito di S.A.R. il Principe Don Alfonso di Borbone delle Due Sicilie, Conte di Caserta e fratello di Francesco II, da cui discende il ramo primogenito dei Conti di Caserta, dell’attuale Capo della Real Casa delle Due Sicilie, S.A.R. il Principe Don Pedro di Borbone Due Sicilie e Orléans, Duca di Calabria, Conte di Caserta, nostro beneamato Gran Maestro.
Donna Pilar, aveva sposato nel 1967 Luis Gómez-Acebo, Duca de Estrada, Visconte della Torre.
È stata Presidente della Federazione Equestre Internazionale dal 1994 al 2005, componente del Comitato Olimpico Internazionale per la Spagna dal 1996 al 2006 e membro del Consiglio Esecutivo del Comitato Olimpico Spagnolo.
Ho già fatto pervenire al Gran Maestro un messaggio di condoglianze, assicurando a S.A.R. le nostre preghiere in suffragio dell’anima eletta della Principessa, Dama Gran Croce di Giustizia della Sacra Milizia.
Invito particolarmente i Rev.mi Cappellani a ricordare Donna Marìa del Pilar ad Altare Domini in occasione delle celebrazioni costantiniane.
Milano, addì 8 Gennaio 2020
Vostro aff.mo Confratello
Diego de Vargas Machuca

89.31.72.207