Evento culturale e donativo di materiale sanitario e generi di prima necessità nella Città di Siena

Organizzato dal Coordinamento per la Toscana Orientale, i Cavalieri della Delegazione della Toscana del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, guidati dal Pro-Delegato, Cav. Massimo Planera, sabato 16 novembre 2019 hanno visitato la Città di Siena.

La giornata, scelta appositamente in occasione del “XVII pellegrinaggio degli studenti universitari di Roma”, è iniziata con un toccante momento di preghiera nel Duomo di Siena, dove i Cavalieri ed i loro familiari hanno recitato le Lodi mattutine guidate da S.E.R. Mons. Augusto Paolo Lojudice, Arcivescovo Metropolita di Siena, Colle di Val d’Elsa e Montalcino che, al termine della preghiera, si è intrattenuto con i confratelli e le consorelle intervenute, sia chiedendo notizie delle attività della Sacra Milizia in Toscana ed in Italia, sia aprendo le porte dell’Arcidiocesi Metropolitana senese alle iniziative che i Cavalieri Costantiniani vorranno sottoporre alla Sua attenzione.
Il Pro-delegato ha omaggiato Mons. Lojudice del “Quaderno del Decennale”, nel quale sono state raccolte tutte le attività svolte in terra toscana dai Cavalieri della Sacra Milizia Costantiniana dal 2007 e della pubblicazione sulla Bolla Papale “Militantis Ecclesiae”, curata dal confratello Nob. Avv. Roberto Saccarello, Delegato per la Tuscia e Sabina. Poi, ha poi consegnato, per il tramite del postulante Enrico Petrini promotore della giornata, a nome di tutti i Cavalieri toscani, un donativo di materiale sanitario e generi di prima necessità, affinchè lo destini alle realtà senesi maggiormente bisognose.

La giornata è poi proseguita con una visita in Piazza del Campo, dove i Cavalieri hanno avuto un incontro informale con S.E. il Dott. Armando Gradone, Prefetto di Siena ed hanno vissuto un momento di agape fraterna. A seguire la visita del Museo dell’Opera del Duomo, con l’attesissima escursione sui “tetti” della città e una visita al Museo Civico di Siena, presso il Palazzo Pubblico dove, tra le tante opere conservate, si è potuto ammirare la splendida sala del Mappamondo con gli affreschi di Guidoriccio da Fogliano e la magnifica “Maestà” di Simone Martini.

A chiusura della giornata, nella superba cornice della Sala della Lupa, è stata consegnata l’onorificenza della medaglia d’Argento di Benemerenza a Roberto Geppetti e Gabriele Batignani, insigniti per le meritorie attività in favore della Sacra Milizia e della Delegazione Toscana. Presenti alla cerimonia, tra gli altri, il Comandante della Polizia Locale, Dott. Cesare Rinaldi, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, il Comandante della Sezione di Polizia Stradale, VQA dott. Pietro Ciaramella ed il Comandante del 5° Btg Paracadutisti “Al Alamein”, Ten. Col. Enrico Iazzetta.
Il Delegato ad interim, opportunamente ragguagliato sull’evento, ha voluto rivolgere il proprio personale compiacimento ai Cavalieri del coordinamento per la Toscana Orientale che hanno curato l’organizzazione dell’evento, in particolar modo ai confratelli Enrico Petrini e Roberto Bianchini, ringraziando di cuore le dame ed i cavalieri intervenuti che, con la loro numerosa presenza, hanno reso particolarmente significativa l’intera giornata. In particolare si ringraziano la Dama Monica Innocenti ed i Cavalieri Sandro Barbacci, Sergio Berti, Damiano Landi, Epifanio Losardo e Giancarlo Marinelli ed il benemerito Giacomo Cioè che con spirito di servizio ed animati da fratellanza e fede, hanno onorato il mandato di Cavalieri Costantiniani, dando lustro alla Sacra Milizia e alla Delegazione Toscana anche in terra senese.

89.31.72.207