Al Meeting di Rimini Pastori&Muto sono #PortatoriSaniDiBellezza

Al Teatro Novelli di Rimini, nell’ambito del Meeting dell’Amicizia tra i popoli, venerdì 24 agosto alle ore 21.30 è in scena lo spettacolo ‘Virus Vitale Varietà #PortatoriSaniDiBellezza’ di e con Carlo Pastori e Walter Muto, che con un invito suggestivo descrivono lo spettacolo:

“Carissimi Chiunque voi siate, Ci chiedete il perchè di uno spettacolo così. Perchè sì. E questo sarebbe sufficiente. Perchè il tempo passa e noi non abbiamo più 30 anni, neanche 40 e neanche 50. E chi ne ha 20 certe cose magari non le ha mai viste. Quindi era tale l’urgenza che non potevamo fare a meno di raccogliere in un contenitore nello stile dei grandi varietà televisivi tutta la bellezza che abbiamo incontrato sulle scene in trent’anni e più. E allora un varietà fatto di canzoni, storie vere o inventate, persone cambiate grazie alla musica o che hanno cambiato noi.

In scena noi due impegnati in un’ora e mezza di teatro/canzone con un unico filo, senza interruzioni. Senza leggii. Tutto a memoria. Come si faceva una volta, in teatro. E uno schermo da dove usciranno ospiti, storie, e i nostri link. Abbiamo imparato dai giovani una parola nuova: link. Tutti ormai ne fanno uso quotidiano.

Noi abbiamo la piccola ambizione di essere i primi ad usarla in teatro portando a tutti la nostra piccola arte. Lo spettacolo dei nostri video preferiti sarà già iniziato quando il pubblico entrerà in sala e continuerà quando la gente se ne andrà. Questa ci sembra un’altra bella novità. Vi aspettiamo al nostro Show!”.

Comunque già il titolo è intrigante ed invita alla partecipazione, come spiega Walter Muto: “La nostra urgenza è comunicare un bene, senza cercare la facile risata, ma attraverso storie, vere, che sono state importanti per noi. Per la nostra storia… Vogliamo contagiare chi ci ascolta attraverso il positivo che ha contagiato noi per primi”.

Ed ecco il commento della parola ‘virale’: “E’ una delle parole più usate da quando la comunicazione di fatti e idee è diventata velocissima, con i pro e i contro del caso. Eppure dentro questa parola c’è l’idea di un contagio, di una malattia che si sparge senza chiedere il consenso, insomma qualcosa di negativo”.

Invece Carlo Pastori e Walter Muto desiderano diffondere bellezza. La bellezza incontrata nelle loro vite e nell’essere in scena insieme da più di 30 anni, fra musica, teatro e cabaret, nelle varie forme in cui la comunicazione della loro piccola arte si è espressa. Ed dalla parola ‘virale’ alla parola ‘link’ il rimando è d’obbligo:

“E’ il veloce rimando a far circolare qualcosa, il fulcro della viralità. In questo spettacolo il virus che si vuol far diffondere è vitale, vuole cioè raccontare la vita e la sua positività, spesso ignorata dalle cronache (ed anche dallo spettacolo) per lasciar posto a ciò che fa più notizia, alla violenza, alle brutture e alla satira feroce che non lascia scampo”.

Il collegamento tra le due parole è lo spettacolo, cioè il varietà: “Il tutto è strutturato all’interno di un contenitore multiforme, fatto di musica, monologhi, dialoghi, contributi video e canzoni, alla maniera dei grandi varietà televisivi. Un’ora e mezzo di spettacolo senza interruzioni, senza leggere, tutto d’un fiato. Attraverso i vari registri che poi sono gli stessi della vita di tutti: fatti buffi e fatti seri, persone incontrate, gioie e dolori, comico e drammatico. E la musica ad unire tutto il percorso”.

Ed allora come è possibile dunque essere portatori sani di bellezza? “Cercando di mostrare la bellezza delle cose che capitano e provando a riconoscerla. Cercando di non prevaricare l’altro, ma di costruire insieme. Cercando di non dare ascolto alle chimere del successo facile, del tutto e subito, ma provocando una riflessione, proponendo una canzone da cantare insieme, ascoltando e guardando. Con attenzione, e innanzitutto chi è in scena”.

Lo spettacolo è un caleidoscopio di numeri, impreziosito da alcuni ospiti catturati in video che interagiscono con gli attori in scena in un cocktail di vitalità capace di contagiare tutti e “permettere un feedback di altre cose belle da proporre in future edizioni o semplicemente da far rimbalzare ai propri contatti, sui social, favorendo il difficile ma imprescindibile compito di veicolare bellezza”.

Al Meeting per l’Amicizia fra i popoli Carlo Pastori e Walter Muto hanno già proposto con successo molti spettacoli ed animato molti eventi.

89.31.72.207