La Misericordia al centro dell’incontro dei segretari generali delle Conferenze episcopali in Europa

Una quattro giorni a Berlino che fino al 3 Luglio coinvolgerà i segretari generali per trattare della dimensione concreta della Misericordia nella solidarietà. Differenti le prospettive che riguardano la specifica tematica ovvero: la misericordia nell’accoglienza dei rifugiati e migranti, nella solidarietà tra le conferenze episcopali della Chiesa europea, nella famiglia alla luce dell’esortazione ‘Amoris Laetitia’.

Ad aprire i lavori saranno il Segretario generale del CCEE, Mons. Duarte da Cunha, e il Segretario della Conferenza episcopale tedesca, P. Hans Langendörfer SJ. Nella medesima giornata d’apertura è prevista la Celebrazione eucaristica con il Presidente della Conferenza episcopale tedesca, il Cardinale Reinhard Marx.

A seguire, nella mattina del 1 luglio, un approfondimento sul tema della Misericordia nei confronti dei rifugiati e migranti, in nome di quell’accoglienza e integrazione promossa dalla Chiesa ma che spesso non è recepita nella pratica quotidiana. E’ opportuno ricordare che una visione ‘dell’altro’ più ampia può essere una risorsa piuttosto che una zavorra. Certo, è necessario operare nel rispetto delle regole, consci del fatto che sui migranti c’è un mercato, specie nel Mediterraneo, molto florido, che arricchisce gli sciacalli e gli speculatori delle tratte umane.

A suffragare il dibattito, sono previsti gli interventi del Patriarca di Antiochia dei Siro-Cattolici, Ignazio Giuseppe III Younan, e del delegato del SCEAM-SECAM (Simposio delle Conferenze Episcopali d’Africa e Madagascar) Mons. Jean-Vincent Ondon, Vescovo d’Oyem (Gabon), i quali porteranno la testimonianza dei bisogni e delle asperità di quanti arrivano in Europa con l’incognita di essere ospitati.

Altro aspetto che concerne la Misericordia, alla luce dell’Esortazione apostolica pontificia è la solidarietà all’interno del nucleo familiare. I segretari generali, preceduti da un contributo dell’Arcivescovo di Berlino e Presidente della Commissione per il Matrimonio e la Famiglia della Conferenza episcopale tedesca, Mons. Heiner Koch, informeranno in merito a come recepire le indicazioni contenute in ‘Amoris Laetitia’ e applicarle all’interno delle rispettive comunità.

Infine, l’ultimo spunto sarà la cooperazione e collaborazioni delle conferenze episcopali europee, utile affinché si possa contrastare una tendenza sempre più comune nel Vecchio Continente di una laicizzazione della vita, relegando l’aspetto religioso ai margini. Previsto a tal proposito un contributo del Nunzio Apostolico in Germania, l’arcivescovo Nikola Eterović, la cui esperienza è certificata dal decennale incarico di segretario generale del Sinodo dei Vescovi, ricoperto dal 2004 al 2013.

89.31.72.207