Benedetto XVI all’Apertura della Porta Santa. La giornata vaticana

Ci sarà anche il Papa emerito Benedetto XVI all’apertura della Porta Santa il prossimo 8 dicembre. Ne dà notizia padre Federico Lombardi, direttore della Sala Stampa della Santa Sede.

Padre Lombardi ha comunicato che il Papa emerito Benedetto XVI ha “accettato l’invito di Papa Francesco per la cerimonia di apertura della Porta Santa” a San Pietro. Benedetto XVI non seguirà tutta la cerimonia, ma “sarà presente nell’Atrio della Basilica in occasione del rito di apertura”.

La Porta Santa della Basilica di San Pietro verrà aperta da Papa Francesco al termine della celebrazione eucaristica dell’8 dicembre, giorno in cui inizierà l’Anno Santo straordinario della Misericordia.

Tra le attività di oggi di Papa Francesco l’udienza all’Agesc, l’Associazione dei Genitori delle Scuole Cattoliche, che ha chiesto alle famiglie di chiedere con forza “una educazione integrale”, con la preghiera di “non svendere mai i valori umani e cristiani di cui siete testimoni nella famiglia, nella scuola, nella società” e l’invito a non farsi prendere dalla “tentazione dei grandi numeri” nel momento in cui molte scuole paritarie chiudono o rischiano di chiudere.

“Bisogna ripristinare il patto educativo, perché il patto educativo si è rotto e dobbiamo ripristinarlo”, ha detto il Papa. Che ha continuato: “Non svendete mai i valori umani e cristiani di cui siete testimoni nella famiglia, nella scuola, nella società. Date generosamente il vostro contributo perché la scuola cattolica non diventi mai un ‘ripiego’, o un’alternativa insignificante tra le varie istituzioni formative. Collaborate affinché l’educazione cattolica abbia il volto di quel nuovo umanesimo emerso dal Convegno ecclesiale di Firenze. Impegnatevi affinché per le scuole cattoliche siano veramente aperte a tutti”.
Tra le notizie di oggi anche quella che sarà la PricewaterhouseCooper “PwC” il revisore esterno del bilancio finanziario consolidato della Santa Sede. Lo ha deciso il Consiglio per l’Economia, che si è riunito in questi giorni in Vaticano.

Secondo una nota della Sala Stampa, “il Consiglio per l’Economia, continuando la messa in opera dei nuovi criteri e pratiche di management finanziario in linea con gli standard internazionali, ha fatto un nuovo passo importante nel corso di questa settimana conferendo un nuovo incarico a una società di auditing, annoverata fra le più importanti a livello internazionale”.

89.31.72.207