Papa Francesco: la sfida della Chiesa è la comunione

Una buona opportunità una convivenza fraterna in cui condividere le esperienze spirituali e pastorali nella prospettiva del carisma dell’unità. Il Papa lo ha detto ai vescovi amici dei  Focolari ricevuti a fine mattinata dopo l’incontro con i vescovi spagnoli in visia ad limina e dopo aver partecipato alla riuionine della Congregazione dei Vescovi in Sala Bologna.

“La società di oggi ha un grande bisogno della testimonianza di uno stile di vita da cui traspaia la novità donataci dal Signore Gesù: fratelli che si vogliono bene pur nelle differenze di carattere, di provenienza, di età… Questa testimonianza fa nascere il desiderio di essere coinvolti nella grande parabola di comunione che è la Chiesa.”  Ha detto il Papa  ai vescovi ed ha citato la Lettera apostolica Novo millennio intuente di Giovanni Paolo II: «Fare della Chiesa la casa e la scuola della comunione: ecco la grande sfida che ci sta davanti nel millennio che inizia, se vogliamo essere fedeli al disegno di Dio e rispondere anche alle attese profonde del mondo».

Una sfida fondamentale, aggiunge Francesco “per l’efficacia di ogni impegno nell’evangelizzazione, in quanto rivela il desiderio profondo del Padre: che tutti i suoi figli vivano da fratelli; rivela la volontà del cuore di Cristo: che «tutti siano una sola cosa» (Gv 17,21); rivela il dinamismo dello Spirito Santo, la sua forza di attrazione libera e liberante. Coltivare la spiritualità di comunione contribuisce inoltre a renderci più capaci di vivere il cammino ecumenico e il dialogo interreligioso.”

E conclude con l’auspicio che il  “convegno sia occasione propizia per crescere nello spirito della collegialità, e per ricavare dall’amore reciproco motivo di incoraggiamento e di speranza rinnovata.”

89.31.72.207